Dott. Marco Rispoli

Dirigente Medico Oculista presso ASL Roma A, attualmente in servizio presso il PTP Nuovo Regina Margherita, Ambulatorio patologie retiniche.
Nato a Napoli il 16 maggio del 1971, ha studiato Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ove si è laureato il 26 luglio 1995 con la votazione di 110/110 e la lode. Il titolo della Tesi di Laurea era “La semeiotica oftalmologica nel monitoraggio della patologia e della terapia sistemica”. Vincitore del concorso per l’ingresso nella Scuola di Specializzazione in Oftalmologia diretta dal Prof. M.R.Pannarale nel Novembre del 1995. Abilitazione all’esercizio professionale ed iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Roma nel 1996. Conseguimento del Diploma di Specializzazione in Oftalmologia il 7 novembre 2000 con la votazione di 70/70 e la Lode.

Dal dicembre 2000 al luglio del 2003 ha lavorato in qualità di Dirigente Medico ad Elevata Professionalità presso il Servizio Speciale di Pronto Soccorso Oculistico del Policlinico Umberto I di Roma, con contratti di collaborazione coordinata e continuativa. Sempre nel 2000 ha iniziato a collaborare con il Prof. Bruno Lumbroso nello studio e nello sviluppo della diagnostica per immagini retinica, con particolare interesse per l’OCT, la fluorangiografia e l’angiografia al verde di indocianina. Tale esperienza gli ha permesso di partecipare in qualità di relatore, moderatore ed organizzatore ad oltre 50 congressi e corsi nazionali ed internazionali riguardanti la retina e la diagnostica per immagini.

Nel 2004 è vincitore di concorso pubblico per un posto di Dirigente Medico Oculista presso la UOC di Oculistica della ASL RM-A, ove prende servizio nel luglio del 2006 presso l’Ospedale Nuovo Regina Margherita e successivamenteall’Ospedale G. Eastman, della stessa azienda. Nell’ottobre 2010 ottiene l’approvazione della Direzione Sanitaria Aziendale al trasferimento presso il Presidio Territoriale Nuovo Regina Margherita (ASL RM-A) con la dottoressa Susanna Catalano per l’istituzione di un Ambulatorio di II Livello per la Diagnosi ed il Trattamento delle Patologie Retiniche, ove tuttora presta servizio.

Ha eseguito oltre 200 interventi di cataratta ed oltre 2500 iniezioni intravitreali di sostanze terapeutiche (Avastin, Macugen, Lucentis, Eylea, Ozurdex, Taioftal, Jetrea). Socio della SOI (Società Oftalmologica Italiana), dell’ARVO, dell’American Academy of Ophthalmology (AAO).

Attualmente svolge attività assistenziale anche privatamente presso il Centro Oftalmologico Mediterraneo (via Angelo Brofferio 7, 00195 Roma), ove dispone di tutta la strumentazione più all’avanguardia per l’imaging retinico. Esegue la chirurgia della cataratta e le iniezioni intravitreali privatamente presso il Centro Chirurgico MAR, in Roma (via Adige 28).

Insieme al Prof. Bruno Lumbroso (Roma), il Prof Leonardo Mastropasqua (Chieti) ed il Prof Giovanni Staurenghi è stato il primo in Italia ad aver eseguito, ed in seguito sviluppato, un rivoluzionario sistema per l’esecuzione della fluorangiografia senza mezzo di contrasto. Tale indagine si basa su uno strumento OCT ad alta risoluzione e velocità al quale si applica un algoritmo che rileva il flusso ematico al livello retinico. Tale metodica permette, per molte patologie, di evitare gli effetti collaterali del mezzo di contrasto e per ridurre i costi di tale tecnica alla quale tuttavia non si sostituisce completamente.

Sempre in collaborazione con il Prof Lumbroso ha pubblicato il primo manuale al mondo di angiografia OCT, presentato all’ESCRS di Londra nel settembre 2014 in lingua inglese e in ottobre 2014 a Roma, in lingua italiana.
leggi il curriculum completo