News in oftalmologia : Occhio: chi soffre di fibromialgia ha una maggiore sensibilità corneale

Le persone che soffrono di fibromialgia avrebbero anche un’aumentata sensibilità corneale e dolore agli occhi. A evidenziarlo uno studio condotto da ricercatori turchi guidati da Veysel Aykut dell’Istanbul Medeniyet University School of Medicine.

Lo studio
I ricercatori hanno condotto un esame oftalmico dettagliato, misurando il tempo di rottura del film lacrimale ed eseguendo il test di Schirmer senza anestetico, su 30 donne e sei uomini affetti da fibromialgia, di età media di 47 anni. Come gruppo di controllo, gli scienziati hanno considerato 33 donne e sei uomini sani. Entrambi i gruppi comprendevano persone senza patologie oculari. Aykut e colleghi hanno quantificato il fastidio nei partecipanti utilizzando il punteggio noto come ocular surface disease index (OSDI) e hanno poi determinato la sensibilità corneale attraverso l’estesiometro di Cochet-Bonnet. Dai risultati è emerso come nei pazienti affetti da fibromialgia la sensibilità corneale fosse significativamente più alta, rispetto ai controlli, nelle regioni centrale, superiore e inferiore. Inoltre, il punteggio OSDI era significativamente più alto, 19,89 contro 6,13 registrato nei controlli. “I sintomi riportati sono simili a quelli dell’occhio secco”, commentano gli autori dello studio.

Fonte: Eye

Lorraine Janeczko

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)
Ricerca Oculisti

Le Interviste per Oftalmologia domani

INTERVISTA CONGRESSO SOI 2016 - DOTT. AMEDEO LUCENTE