News in medicina :

Creato embrione artificiale con le staminali

Scienziati olandesi hanno creato embrioni artificiali usando cellule staminali di topo, anziché spermatozoi e ovociti. Una novità scientifica di grande rilievo, descritta sulla rivista 'Nature', che non è destinata alla clonazione di persone o animali, ma alla comprensione del motivo per cui molte gravidanze falliscono in una fase precoce, quella dell'impianto dell'embrione nell'utero materno. Gli embrioni creati dal team del Merlin Institute dell'Università di Maastricht sono sopravvissuti e cresciuti per alcuni giorni.

Molti aborti avvengono prima ancora che una donna si accorga di essere incinta, quando l'ovulo fecondato non riesce a impiantarsi nell'utero. Gli esperti non hanno ancora compreso appieno il motivo per cui ciò si verifica, anche se è probabile che il fenomeno sia collegato ad anomalie nell'embrione in crescita. Ma studiare come si sviluppano precocemente gli embrioni è difficile sia dal punto di vista etico che tecnico.

Usare un modello creato con cellule staminali piuttosto che spermatozoi e ovociti potrebbe rappresentare una risorsa importante per la ricerca scientifica, spiega alla Bbc Nicolas Rivron, a capo del nuovo studio: "Ora possiamo generare un numero estremamente grande di questi embrioni e studiarli nel dettaglio - evidenzia - e questo potrebbe aiutarci a capire perché alcuni embrioni non riescono a impiantarsi, permettendo di arrivare a mettere a punto dei farmaci che potrebbero aiutare la fertilità".Fonte: AdnKronos
Ricerca Oculisti

98° Congresso SOI - Centro Congressi Rome Cavalieri

Corso SOI - 105 Diagnostica Strumentale Mercoldì ore 9.00-10.30

Corso SOI - 105 Diagnostica Strumentale Mercoldì ore 9.00-10.30
torna su