Una piattaforma per monitorare i farmaci anti-Parkinson

Controlla la disponibilità sul territorio e il dosaggio necessario
Il Comitato italiano associazioni Parkinson, ha sviluppato la piattaforma on line Trov@lo che monitora la disponibilita' dei farmaci e dei dosaggi necessari. Il problema di reperire i farmaci anti-Parkinson in Italia si protrae da anni: spesso non si trovano in commercio mettendo cosi' in difficolta' i malati e le loro famiglie. Il Comitato ha messo il software a disposizione di una rete nazionale di associazioni, volontari e farmacie che monitorano la reale disponibilita' dei farmaci e dei dosaggi necessari. Trov@lo e' il frutto del progetto dei volontari del Comitato italiano associazioni Parkinson, che hanno collaborato con diverse case farmaceutiche sviluppando la piattaforma insieme alla collaborazione tecnica di Saverio Cuoghi della societa' Tempo Consulting. Il software e' stato inoltre realizzato con il contributo di Coopfond Spa, il fondo promozione cooperative aderenti a Legacoop, grazie a una donazione di 15.000 euro E' in fase di progettazione un numero verde nazionale che verra' gestito dai volontari aderenti al Comitato italiano Associazioni Parkinson: sara' utilizzato per ottimizzare l' efficienza di Trov@lo implementando i flussi di consegna dei farmaci semplificando la vita dei pazienti che potranno avere un referente unico per segnalare le inefficienze e cercare possibili soluzioni. Fonte: Dottnet
torna su