malattie degli occhi casi clinici reali :Misurazioni lineari e di area discrepanti su un foro retinico gigante con imaging ultra widefield

Malattie degli Occhi Casi Clinici Reali : Misurazioni lineari e di area discrepanti su un foro retinico gigante con imaging ultra widefield

Misurazioni lineari e di area discrepanti su un foro retinico gigante con imaging ultra widefield Le misurazioni lineari e delle aree retiniche senza o con alterazioni patologiche rivestono un passaggio essenziale, spesso inderogabile nellimaging fotografico. Le aree retiniche fotografabili possono coinvolgere zone anteriori e posteriori allequatore del bulbo oculare, con il transfert angolare dapertura tra le norme ISO e non ISO 10940.

Tale passaggio fotografico tra WF e UWF  imaging comporta necessariamente anche un transfert informatico. Il rapporto tra il totale dei pixel catturati dagli shots fotografici e il relativo photosite, cio le proporzioni tra la quantit informatica complessiva dellimaging e la superficie/area retinica fotografata, devono sottostare a limiti e a proporzioni determinate dalle ottiche e dagli angoli di apertura utilizzati di volta in volta.  Le proporzioni tra pixel e aree sono definite inoltre dai software di ciascun device e sono sotto tutela brevettuale.

 Tali limiti informatici/strumentali influenzano anche la riproduzione dellimaging su stampa; comportano altri transfert e altre necessarie trasposizioni. Queste specifiche caratteristiche dellimaging riscontrate nella nostra esperienza con il Clarus 500 Zeiss, con software 1.0, devono essere adeguatamente rilevate e indicate per garantire un corretto utilizzo del device.  Nel refertare le dimensioni lineari e delle aree retiniche in studio necessario conoscere tali caratteristiche, sapere i limiti del device per non cadere in errore. 

La perfetta padronanza e comprensione di queste caratteristiche permette un utilizzo preciso e sicuro del device nel determinare  misure lineari e di area sulla retina.  
   
Dai riscontri effettuati su unampia casistica di pazienti con il Clarus 500 Zeiss limaging, fino allequatore e non oltre 180 risulta idoneo alle misurazioni lineari e di area almeno con il software 1.0


Misurazioni lineari e di area discrepanti su un foro retinico gigante con imaging ultra widefield Verificare come le misure lineari e di area siano diverse rispetto alla foto con l'imaging ad solo shot.
Misurazioni lineari e di area discrepanti su un foro retinico gigante con imaging ultra widefield Verificare come le misure lineari e di area siano diverse rispetto alla foto con a multishot.
torna su