News in Oftalmologia (articoli presenti: 238)

Scorri le pagine : 1 di 8

05/07/2017 - NUOVE TERAPIE PER LA DEGENERAZIONE MACULARE SENILE LEGATA ALL’ETA’(AMD)

NUOVE TERAPIE PER LA DEGENERAZIONE MACULARE SENILE LEGATA ALL’ETA’(amd)La degenerazione maculare legata all’età (AMD) è la causa principale di perdita severa della visione centrale e di cecità legale nella popolazione anziana. L’epidemiologia della AMD è un argomento...

05/07/2017 - NUOVE TERAPIE: OFF LABEL & FILE F OGGI: DUE TEMATICHE ATTUALI

Nuove terapie: Off Label & File F oggi: due tematiche attualiOff-label e File F rappresentano oggi termini più volte ricorrenti nell’ambiente sanitario ospedaliero e non. La necessità, infatti, di prescrivere medicinali al di fuori delle autorizzazioni ministeri...

05/07/2017 - EYLEA (AFLIBERECEPT SOLUTION FOR INJECTION) NEL TRATTAMENTO DELL’EDEMA MACULARE DIABETICO (DME)

EYLEA (Afliberecept solution for injection) nel trattamento dell’Edema Maculare Diabetico (DME) La retinopatia diabetica è la più frequente causa di cecità legale negli individui in età lavorativa nei Paesi industrializzati. Tra i pazienti con retinopatia diabetica, l’edema mac...

05/07/2017 - EYLEA (AFLIBERECEPT SOLUTION FOR INJECTION) NEL TRATTAMENTO DEL DANNO VISIVO CAUSATO DA EDEMA MACULARE SECONDARIO A OCCLUSIONE DELLA VENA CENTRALE DELLA RETINA (CRVO)

EYLEA (Afliberecept solution for injection) nel trattamento del danno visivo causato da edema maculare secondario a occlusione della vena centrale della retina (CRVO) Eylea ha ricevuto in Agosto 2013 l’approvazione EMA (European Medicines Agency) per il trattamento...

05/07/2017 - LE NUOVE TERAPIE: RESISTENZA AI TRATTAMENTI ANTI-VEGF NELLA DEGENERAZIONE MACULARE CORRELATA ALL’ETÀ

Le nuove terapie: Resistenza ai trattamenti anti-VEGF nella degenerazione maculare correlata all’età L’introduzione di farmaci anti-angiogenici ha modificato profondamente e favorevolmente la prognosi visiva dei pazienti affetti da neovascolarizzazione coroideale sec...

03/07/2017 - EYLEA - IL NUOVO ANTI VEGF PER LA DEGENERAZIONE MACULARE UMIDA

L'introduzione dei nuovi farmaci che contrastano il fattore di crescita neovascolare (VEGF) nella degenerazione maculare senile ha cambiato radicalmente l'efficacia della cura permettendo di avere il 90% di stabilità e il 40% di miglioramento con l'uso del lucentis.  Esist...

03/07/2017 - LE NUOVE TERAPIE: LUCENTIS

Le nuove terapie: Lucentis LUCENTIS (Ranibizumab) Il ranibizumab (RhuFab V2; Lucentis, Genentech, Novartis) è un frammento anticorpale umanizzato derivato dal bevacizumab che lega e blocca tutte le forme di VEGF (VEGF165, VEGF121, and VEGF110) nello spazio extracellulare. &...

03/07/2017 - LA TERAPIA CON BEVACIZUMAB (AVASTIN®) A LIVELLO INTRAOCULARE

La Terapia con Bevacizumab (Avastin®) a livello INTRAOCULARE Informazioni di carattere generale: La degenerazione maculare legata all'età è una malattia della retina che colpisce preferenzialmente i soggetti anziani nei quali danneggia progressivamente e in modo irreversibile la ...

03/07/2017 - LA TERAPIA CON IL MACUGEN® DELLA DEGENERAZIONE MACULARE.

La Terapia con il MACUGEN® della DEGENERAZIONE MACULARE. La degenerazione maculare legata all'età (DMLE) è una patologia cronico-degenerativa che aumenta con l'età ed è la prima causa di cecità legale negli ultra 55-enni nei pazienti industrializzati.(1) Nella sua patogenesi semb...

03/07/2017 - LE NUOVE TERAPIE: IL TRIAMCINOLONE

Le nuove terapie: il triamcinolone Tra le nuove terapie attualmente in via di definizione un ruolo importante spetta all'iniezione endoculare di una sostanza: il triamcinolone. Negli ultimi cinque anni circa abbiamo assistito al ritorno alla ribalta di un farmaco cortisonico, il ...

03/07/2017 - LE NUOVE TERAPIE: LA ANGIOGENESI OCULARE

Le nuove terapie: la angiogenesi oculare Gli antiangiogenetici sono i farmaci più utilizzati per via intravitreale. La somministrazione per via intravitreale consente l'impiego efficace di concentrazioni minime di antiangiogenetici con significativa riduzione dei gravi effetti co...

30/06/2017 - ALGORITMI IN GRADO AIUTARE I MEDICI A DIAGNOSTICARE LA PATOLOGIA

Il momento della diagnosi è uno dei più delicati per un medico. Ora ci sono computer che possono aiutare gli operatori sanitari a individuare malattie ben precise, grazie ad algoritmi che vengono progressivamente modificati seguendo l'esperienza.A illustrare queste nuove conquist...

19/04/2017 - ANGIOPLEX™ OCT ANGIOGRAPHY

Pubblicato il: 24.11.2015 AngioPlex™ OCT Angiography ZEISS apre una nuova era nella diagnosi e follow up retinico introducendo il nuovo sistema per l’angiografia con OCT: ZEISS AngioPlex OCT Angiography. Si tratta di un nuovo tomografo a coerenza ottica non invasivo dedicato...

31/03/2017 - RETINA ARTIFICIALE IN UN MODELLO MURINO

Un team di ricercatori italiani ha realizzato e validato una protesi retinica completamente organica, che è stata impiantata in un modello murino in vivo. Le analisi elettrofisiologiche e comportamentali hanno rivelato nei topi portatori di una mutazione in uno dei geni implic...

16/09/2016 - IOL TORICHE ROUTINE O ECCEZIONE?

La chirurgia della cataratta è, ormai da tempo, una chirurgia refrattiva del cristallino. La rimozione della lente, più o meno opaca, e l’impianto di un cristallino artificiale, consentono di correggere il difetto refrattivo pre-operatorio, producendo una ametropia post-chirurgic...

15/09/2016 - CALCOLO DEL POTERE DELLA IOL TORICA

Abbiamo posto qualche domanda a Noel Alpins, Collega australiano specializzato in chirurgia della cataratta e refrattiva ed anche uno degli esperti più conosciuti per quanto concerne gli aspetti tecnologici connessi alla programmazione delle procedure chirurgiche per la correzion...

15/09/2016 - TERAPIA LASER E PDT: STORIA, ATTUALITÀ E PROSPETTIVE

L’utilizzo della luce a scopo terapeutico risale a ben 3000 anni fa e attualmente si distinguono due diversi tipi di approccio:1) La fototerapia, che si basa sulla semplice applicazione della luce al tessuto da trattare, in quanto l’assorbimento dei raggi luminosi da parte di mol...

15/09/2016 - OFTALMOLOGIA ITALIANA LEADER IN EUROPA

Oculisti italiani e società scientifiche europee In un periodo di ombra diffusa dell’immagine italiana in Europa, appare strabiliante una simpatica e lusinghiera coincidenza: tre oculisti italiani che sono stati al vertice di tre società scientifiche europee:Francesco Bandello -...

15/09/2016 - PETER BARRY E L’ENDOFTALMITE

Scompare uno storico promotore della prevenzione antinfettiva in Oftalmologia. Peter Barry, MD Molti hanno conosciuto Peter Barry quando è diventato famoso in tutta Europa per lo studio che attestava l’efficacia della somministrazione intracamerulare degli antibiotici per la...

15/09/2016 - MIOPIA E LIVELLI DI REDDITO

In Cina il rischio è più basso per gli studenti più poveriI ricercatori cinesi hanno scoperto che gli studenti con reddito più basso presentano una minore incidenza di miopia rispetto ai loro coetanei appartenenti alle classi medie. Questi risultati si basano su uno studio ...

15/09/2016 - GLI OCCHI DEGLI ASTRONAUTI

Gli effetti sulla vista delle missioni prolungate La NASA (National Aeronautics and Space Administration) ha in corso lo studio VIIP (Vision Impairment and Intracranial Pressure) per individuare le cause dei mutamenti oculari riportati dagli astronauti americani durante missioni...

15/09/2016 - EPITELIO CORNEALE E CHIRURGIA DELLO PTERIGIO

Associazioni in formulazione gel per trattare le lesioni iatrogene post-intervento. Una lesione dell’epitelio corneale è una condizione di frequente riscontro nella pratica clinica oftalmologica e, di norma, si associa a sintomi fastidiosi quali dolenzia, fitte dolorose, sensazio...

14/09/2016 - ORIZZONTE GLAUCOMA: TSUNAMI DI NUOVI PAZIENTI IN ARRIVO

I prossimi decenni potrebbero vedere una crescita esponenziale della patologia. È questo l’allarme emerso dalla relazione della dott.ssa Cynthia Mattox al Congresso  “Hawaiian Eye”, che si è tenuto a Waikoloa (Hawaii) dal 16 al 22 gennaio 2016.Il prevedibile “tsunami” di nuo...

14/09/2016 - GENETICA E RETINITE PIGMENTOSA

Scoperta una mutazione associata alla forma autosomica-dominante. Nuove scoperte sul piano delle mutazioni genetiche che concorrono a determinare la Retinite Pigmentosa potranno portare ad una migliore gestione di questa grave malattia sul piano clinico ed essere utili per un ...

14/09/2016 - PROTESI RETINICHE: SICURE ED EFFICACI

I dati della studio clinico a lungo termine sulla protesi retinica Argus II, impiantata in Italia già da alcuni anni all’ospedale Careggi di Firenze, presso l’Azienda ULSS 15 Alto Padovana di Camposampiero (PD) e presso l’Ospedale San Paolo di Milano, ne hanno dimostrato sicurezz...

13/09/2016 - NUOVE STRATEGIE TERAPEUTICHE NELLA RISOLUZIONE DELL’INFIAMMAZIONE OCULARE

IntroduzioneLa monografia “Infiammazione: clinica e terapia” (Parte I e II), pubblicata da “l’Oculista Italiano”, raccoglie numerosi e rilevanti contributi scientifici in cui si mette in evidenza l’importanza della componente flogistica presente in diverse patologie oculari. ...

13/09/2016 - NANOTECNOLOGIE E APPROCCIO NUTRIZIONALE NEL TRATTAMENTO DELLE MACULOPATIE

L’approccio non invasivo al paziente. Il trattamento della DMLE e di molte patologie maculari, che possono gravemente compromettere la visione centrale, ha conosciuto nell’ultimo decennio la rivoluzione legata all’impiego sempre più ampio delle terapie intra-vitreali. Tutta...

13/09/2016 - MALATTIA DI STARGARDT E PROTESI RETINICHE

Nuove speranze dal primo impianto effettuato all’Ospedale Careggi di Firenze. La malattia di Stargardt è una forma rara di malattia degenerativa della retina, che colpisce, su base ereditaria, una persona su 10.000. Si tratta, come nel caso della Retinite Pigmentosa, di una macu...

13/09/2016 - DEFLUSSO TRANS-SCLERALE E GLAUCOMA

Il crescente impiego di farmaci antiglaucomatosi attivi sulle vie uveo-sclerali (prevalentemente prostaglandine e prostanoidi), ha negli ultimi anni rinnovato l’interesse nello studio fisiopatologico di tali vie di deflusso. Come noto, la maggior parte dell’umore acqueo prodotto...
Scorri le pagine : 1 di 8

ZEISS AngioPlex - Prima Installazione in Italia

L'Angiografia OCT senza mezzo di contrasto(dynless) è un'innovativa tecnologia di imaging che permette di visualizzare in modo eccellente la vascolarizzazione corioretinica. Durante un comune esame oct si può osservare la rete vascolare superficiale e profonda ed arrivare alla diagnosi prima di qualsiasi altro esame strumentale. Questa tecnologia si sta sviluppando a grandi passi sostituendo in gran parte l'esame fluoroangiografico che necessita di mezzo di contrasto. Le immagini che l'angiografia oct dynless permette, offrono la possibilità di fare diagnosi precoce nelle maculopatie retiniche e nel glaucoma, anticipando l'instaurarsi del danno strutturale e permettendo di intervenire con la terapia più adeguata in modo mirato. Angioplex Zeiss è il primo AngioOCT ad aver avuto l'approvazione dalla FDA in USA. Principi tecnologici e imaging degli Angio-OCT sito ufficiale zeiss

Qr Code

Google Translate

Cerca nel sito...

Facebook