News in Sanità

Autismo, presto il codice disabilità

Ministro Grillo: 'Impegno per servizi migliori e contro le barriere'
"Caro Sandrino, continuerò a lavorare perché in Italia non ci siano più cittadini 'di serie B'". E' un ragazzino di appena 13 anni, autore di un messaggio scritto a mano e recapitato al premier Conte, il protagonista, quest'anno, della Giornata Mondiale della consapevolezza sull'Autismo. Il suo nome è Sandrino e abita a Lecce.

A lui il presidente del Consiglio ha risposto oggi, annunciando l'arrivo del nuovo codice per le persone con disabilità. Mentre un "impegno a portare avanti con maggiore concretezza una migliore organizzazione dei servizi su tutto il territorio" arriva dal ministro della Salute, Giulia Grillo.  Dall'Empire State Building di New York al Cristo Redentore di Rio de Janeiro fino al Quirinale, si sono spente all'alba di mercoledì le luci blu che hanno illuminato i principali monumenti per celebrare la 12/ma edizione della Giornata istituita dall'Organizzazione delle Nazioni Unite, con lo scopo di migliorare la conoscenza sui disturbi dello spettro autistico e promuovere inclusione. Va in questa direzione anche il codice promesso da Giuseppe Conte, nella sua risposta al tredicenne pugliese.

Sarà "un testo normativo in cui riportare tutti i diritti e i doveri delle persone con disabilità e in cui riassumere le norme che vi consentono il pieno ed effettivo esercizio del diritto di cittadinanza". "Non manca moltissimo all'approvazione" di questo "solenne decalogo dei diritti", ma "non bastano solo dichiarazioni di principio. Occorrono anche misure concrete", sottolinea Conte, "come gli accordi siglati con le Regioni per utilizzare 4 milioni di euro destinati a interventi che assicurino la continuità di cura nell'arco della vita". Difficoltà di comunicazione con gli altri, fino a vere e proprie ossessioni, l'autismo è un disturbo dalle tante sfumature, spesso difficili da riconoscere e per questo spesso non diagnosticato. In Italia, in base agli ultimi studi, colpisce un bambino su 100, coinvolgendo oltre 500mila famiglie.

Mira a migliorare la qualità di vita di queste persone, la Campagna di raccolta fondi #sfidAutismo19 della Fondazione Italiana Autismo (FIA). Utilizza, invece, i 5 sensi la tecnologia 'Magika', sviluppata dal Politecnico di Milano per favorire l'apprendimento e applicata per la prima volta in due scuole della periferia milanese per sopperire alla riduzione delle ore di sostegno. Tanti i disagi che vivono le famiglie, spesso abbandonate a se stesse nel momento in cui il figlio autistico diventa maggiorenne. Per ricordarlo, a sfilare oggi a Firenze sono stati centinaia di manifestanti del 'Coordinamento toscano associazioni per l'autismo'. Tuttavia, ricorda il ministro Grillo, "non si può correre il rischio di limitare alla celebrazione di una sola giornata l'impegno in favore delle persone autistiche". Bisogna, conclude, "lavorare con sempre maggiore responsabilità per assicurare interventi efficaci" e "superare lo stigma sociale".Fonte: Dottnet
Ricerca Oculisti
torna su