Aifa: via libera ai vaccini bivalenti. La campagna affidata a medici di famiglia e farmacisti

Aifa: via libera ai vaccini bivalenti. La campagna affidata a medici di famiglia e farmacisti

BY: AIFA | REDAZIONE DOTTNET | 05/09/2022 20:31

Sar una circolare, nei prossimi giorni, a indicare nel dettaglio le categorie prioritarie per le somministrazioni
Nella seduta del 5 settembre 2022, la Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA ha dato il via libera allutilizzo dei vaccini bivalenti Comirnaty e Spikevax, recentemente approvati da EMA come dosi booster per tutti i soggetti al di sopra dei dodici anni di et.  Tali vaccini, ha motivato la CTS, hanno mostrato la capacit di indurre una risposta anticorpale maggiore di quella del vaccino monovalente originario sia nei confronti della variante Omicron BA.1 che delle varianti BA.4 e BA.5. Sul piano della sicurezza i dati disponibili non mostrano differenze rispetto al vaccino monovalente originario.

La dose booster disponibile per tutti i soggetti previsti dallindicazione autorizzata e pu essere somministrata dopo almeno tre mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalleventuale dose booster gi ricevuta. La CTS ha ribadito che la popolazione a maggior rischio di sviluppare malattia grave, per la quale quindi la dose booster fortemente raccomandata in via prioritaria, rappresentata dai soggetti che presentano fattori di rischio e dagli over 60. Tutti gli altri soggetti possono comunque vaccinarsi con la dose booster su consiglio del medico o come scelta individuale.

Sar una circolare, nei prossimi giorni, a indicare nel dettaglio le categorie prioritarie per le somministrazioni. La macchina organizzativa che sar gestita a livello centrale dall' Unit per il completamento campagna vaccinale a Palazzo Chigi guidata dal generale Tommaso Petroni, mentre a livello locale la palla torner alle Regioni. La nuova campagna si affider meno ai grandi hub e pi a farmacie e medici di famiglia. E partir alla vigilia delle elezioni del 25 settembre. LAgenzia Ue del farmaco ha dato il via libera ai nuovi vaccini bivalenti per gli over 12 studiati da Pfizer e Moderna sul ceppo originario del virus (quello di Wuhan) e sulla variante Omicron 1.Ma l'Ema ha gi avviato anche la valutazione dei vaccini, sempre bivalenti, studiati per oltre che sul ceppo di Wuhan anche sulle varianti Omicron 4 e 5, quelle cio ora prevalenti. Con il via libera a questi nuovi medicinali che potrebbe arrivare gi a fine mese.
torna alla pagina precedente
torna su