Covid, lo scenario a settembre: il parere degli esperti

Covid, lo scenario a settembre: il parere degli esperti

BY:INFETTIVOLOGIA | REDAZIONE DOTTNET | 28/08/2023 12:10

Da chi tranquillizza a chi suggerisce le mascherine per anziani e fragili nei luoghi chiusi e affollati.

L'estate agli sgoccioli, i primi rientri nelle grandi citt con le attivit commerciali e lavorative che riprendono a regime e anche i numeri Covid ne risentono. Ieri il bollettino Covid settimanale del ministero della Salute segnalava 11.606 casi dal 17 al 23 agosto, quasi il doppio della settimana precedente, con un aumento dei tamponi eseguiti passati da 91.402 a 126.215. Cosa ci dobbiamo aspettare a settembre? "Avremo un piccolo rialzo dei contagi ma niente di preoccupante". Cos all'Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell'Unit di Statistica medica ed Epidemiologia della Facolt di Medicina e Chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma, commentando i dati Covid.

 "E' chiaro se aumentano i tamponi, fino ad oggi molto bassi, si scopre una situazione fisiologica della una curva epidemiologica, stabile e che registra non picchi ma la presenza costante del virus". Il consiglio per settembre? "Buon senso - risponde Ciccozzi - io se vado a trovare una persona fragile o anziana mi metto la mascherina" e nel caso ci si trovi in posti chiusi e affollati? "Io indosso la mascherina, non vedo nessun problema nel farlo. E' un suggerimento, nessun obbligo".

Secondo Matteo Bassetti, direttore Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, oggi "dobbiamo proteggere contro il Covid, che c', colpisce e colpir in futuro, la parte pi fragile degli italiani con il vaccino monovalente contro XBB. Questa fascia di popolazione deve essere la priorit insieme agli anziani. Per il resto, ormai un virus come tanti altri che interessa poco dal punto di vista clinico e ospedaliero, infatti i casi gravi e i ricoveri sono pochi. Quindi, chiaro che ci saranno dei contagi anche a settembre ma la priorit deve essere di dedicarci ai pi fragili e agli anziani".
torna alla pagina precedente
torna su